News : Milano settembre 2011

Scienza e Sport: Università e crescita
siglato un importante connubio scientifico-tecnologico

Milano, Luglio 2011

Il Laboratorio di ricerca HumanTechLab del Dipartimento di Informatica e Comunicazione dell’Università degli Studi di Milano, si pone come obiettivo cardine la ricerca e/o la realizzazione di tutti quegli strumenti hardware, software e concettuali utili ad aumentare e diffondere la conoscenza sulle caratteristiche sensoriali e fisiche dell'uomo, con lo scopo di migliorarne la qualità della vita in tutti i suoi aspetti.
Il Laboratorio intende mettere l’uomo al centro della tecnologia per comprenderne e facilitarne le azioni, per migliorarne le prestazioni, o per semplificarle. Le parole chiave del laboratorio sono: interfaccia uomo macchina, percezione, accessibilità, inclusività, facilità d’impiego. Una particolare attenzione viene data alla disabilità e agli strumenti per l'inclusione di persone svantaggiate.
HumanTechLab intende realizzare un punto d’incontro tra tecnologia, informatica, fisiologia, psicologia, ergonomia, arte, medicina, sport e cultura in genere.
Nell’ambito di questi, il “Centro Studi” della sala Scherma M° Marcello Lodetti, spazio di eccezionale interesse scientico-sportivo e documentaristico, è di grande importanza per consolidare le ricerche su come migliorare ogni dettaglio minimo della scherma da tutti i punti di vista, sempre nei limiti dei regolamenti attualmente in vigore.
L’Human Tech Lab e il Centro Studi intendono sviluppare amichevolmente un sodalizio di studio e di ricerca , per entrambi di grande stimolo e reciproca crescita grazie alla presenza del Dr.Antonio Capoduro Consulente Scientifico del Laboratorio e il Dr.Giovanni Lodetti psicologo Direttore del Centro Studi e Consulente Psicologico esterno del Laboratorio.
Tutte le nostre esperienze saranno finalizzate alla divulgazione di ulteriori soluzioni informatiche, scientifiche e didattiche (teoria e pratica) del mondo schermistico e sportivo